Blog: http://Apatia_politica.ilcannocchiale.it

LEGGE SUL LAVORO, COSA CAMBIA ?

La legge sul lavoro, la cosiddetta JOB ACT, ieri votata con tanta apprensione e levata di piedi al Senato in sostanza cosa contiene, quale è la portata del cambiamento di tale atto ?
Mi duole affermarlo ma al momento nulla, la riforma di cui ormai si parla da mesi e sulla quale i sindacati già si muovono sul piede di guerra è in sostanza una dichiarazione d'intenti. Una fiducia al governo che dovrà deliberare da qui a 6 mesi in materia di ammortizatori sociali, rapporti di lavoro, riorganizazione dei contratti e quant'altro. Ogni comma e articolo ha delle disposizioni sull'impegno che il governo dovrà prendere, ogni frase è corredata dalle dolci paroline d'occorrenza: riorganizzazione, razzionalizzazione, nessun peso sui conti statali. Su come queste intenzioni verranno tramutate in legge non c'è dato sapere ... almeno al momento.

Quindi c'è da stare molto all'erta sulle prossime delibere governative perchè allo stato delle cose ci sono due possibilità:

  1. Alla fine tutto si risolverà in un bel TANTO RUMORE PER NULLA e tutta la sceneggiata fatta   finora è lo  spettacolo d'intrattenimento per l'Europa.
  2.   
  3. Diminuirà la disoccupazione giovanile con conseguente diminuzione dei salari ed aumento della produttività, aumenterà la disoccupazione senior dagli stipendi alti, avremo meno servizi e prodotti di qualità ... in parole povere saremo inevitalbimente più poveri.

Pubblicato il 9/10/2014 alle 14.52 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web